Cefalea – MediExplorer, Ricerca in Medicina

Forte cefalea: l’Acido Acetilsalicilico somministrato per via endovenosa è sicuro ed efficace

Un nuovo studio ha dimostrato che l’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ), somministrato per via endovenosa ( IV ), potrebbe rappresentare un’opzione sicura ed efficace per le persone ricoverate in ospedale per forma grave di cefalea o di emicrania. La ricerca è stata pubblicata su Neurology. Per lo …Leggi Articolo Completo

Cefalea a grappolo: il Verapamil può causare aritmie e bradicardia

Il Verapamil ( Isoptin ) è ampiamente utilizzato nel trattamento della cefalea a grappolo. Tuttavia uno studio ha evidenziato che l’impiego di questo calcioantagonista è associato a problemi cardiaci.La cefalea a grappolo è una grave forma di cefalea che risulta più comune negli uomini.Gli att…Leggi Articolo Completo

Gabapentin sembra essere efficace nel trattamento della cefalea da altitudine

La cefalea è il sintomo prevalente della sindrome acuta da montagna, il cosiddetto mal di montagna. E’ stato condotto uno studio clinico pilota ad un’altitudine di 3.500 metri per valutare l’efficacia del trattamento della cefalea da altitudine. Ventiquattro pazienti adulti con cefalea da alt…Leggi Articolo Completo
 
 
Ricercatori del Duke University Medical Center hanno valutato l’efficacia dell’agopuntura nel trattamento della cefalea cronica.La revisone ha riguardato 31 studi.La maggioranza di questi studi ha confrontato l’agopuntura con una simulazione di agopuntura ed è emerso un trend a favore dell’…Leggi Articolo Completo

Trattamento della cefalea a grappolo cronica intrattabile con stimolazione del nervo occipitale

La cefalea a grappolo è una cefalea primaria, caratterizzata da attacchi ripetuti, lancinanti, gravi, che in genere si presentano diverse volte al giorno.La maggior parte dei pazienti con cefalea a grappolo cronico presenta una malattia non-remittente, richiedente terapia preventiva giornaliera per…Leggi Articolo Completo
Cefalea – MediExplorer, Ricerca in Medicinaultima modifica: 2012-01-05T01:26:00+01:00da xagenamedicina
Reposta per primo quest’articolo