Radiodiagnostica ossa periferiche: reazioni avverse con Scintimun

ALERT Diagnostica !
 
Radiofarmaci per uso diagnostico: localizzazione di infiammazioni o infezioni nelle ossa periferiche degli adulti con sospetta osteomielite

Scintimun associato a rischio potenziale di generazione di anticorpi umani antimurini, di reazioni di ipersensibilità e di ipotensione acuta

Scintimun ( Besilesomab ) è un radiofarmaco indicato per la localizzazione di infiammazioni o infezioni nelle ossa periferiche degli adulti con sospetta osteomielite mediante acquisizione di immagini. Besilesomab è un anticorpo monoclonale che è stato concepito per legarsi a un antigene chiamato NCA-95, che è presente sulla superficie dei granulociti, un […]

Leggi articolo completo
 
 
News di approfondimento
 

Scintimun per la localizzazione delle aree di infezione / infiammazione negli adulti con sospetta osteomielite agli arti

Scintimun è un kit per la preparazione di una soluzione radioattiva iniettabile; contiene il principio attivo Besilesomab. Scintimun non va usato da solo ma deve essere radiomarcato prima dell’uso. La radiomarcatura è una tecnica che serve per contrassegnare una sostanza con un composto radioattivo. Scintimun viene radiomarcato mescolandolo con una soluzione di Tecnezio radi […]

Leggi articolo completo
 

Radiofarmaci per uso diagnostico: Scintimun

Ciascun flaconcino di Scintimun contiene 1 mg di Besilesomab. Il Besilesomab è un anticorpo monoclonale anti-granulociti ( BW 250/183 ) prodotto nelle cellule murine. Il radionuclide non fa parte del kit.Scintimun è un medicinale solo per uso diagnostico, che trova impiego assieme ad altre modalità di diagnostica per immagini, per la localizzazione di infi […]

Leggi articolo completo
Radiodiagnostica ossa periferiche: reazioni avverse con Scintimunultima modifica: 2012-01-01T11:34:00+01:00da xagenamedicina
Reposta per primo quest’articolo